25 Marzo 2014

Qatar

 Qatar

Losail , 23 Marzo

Dopo difficili prove ufficiali , soprattutto a causa delle versioni non definitive dei motori , il Team CIP  era molto entusiasta di iniziare la stagione 2014 in Qatar . Al primo utilizzo dei nuovi motori , e per quanto riguarda le buone prestazioni , erano tutti entusiasti ! Purtroppo, con questa nuova configurazione , una forte vibrazione è venuto disturbare il corretto comportamento delle moto , soprattutto su uno di Alessandro #19.

Durante ogni sessione , la squadra ha cercato nuove impostazioni per sopprimere queste vibrazioni , a scapito delle prestazioninonchè dei risultati . Trovato l'origine del problema subito dopo la sessione di warm-up : una parte difettosa nella scatola del cambio .

Pertanto , i piloti CIP hanno iniziato la gara con le moto corrette ma con impostazioni non ottimizzate . Durante la gara , Alessandro ha realizzato il suo miglior tempo del weekend in 2'07 '' 841 , che gli avrebbe dato la 18 ° posizione in griglia .

Alessandro  ha chiuso la gara al 21 ° posizione e Bryan  25°.

Il prossimo Gran Premio si terrà a Austin ( Texas , USA) il 13 aprile . Con le moto finalmente definite , il team CIP è più fiducioso.

 
Team Manager : "Durante questo Gran Premio , Bryan Schouten progredito in ogni sessione , al contrario , Alessandro Tonucci ha ottenuto il suo regresso delle prestazioni , nonostante l' uso di pneumatici nuovi.  Ha avuto seri problemi con le vibrazioni della moto e mai riuscita a . . ottenere buoni impostazioni. Avevamo bisogno di un sacco di tempo per risolvere questo grave problema e credo davvero che questa sia la ragione principale della nostra cattivo risultato . Questo è il prezzo da pagare per l'utilizzo di nuove moto !

Io sinceramente ringraziare Bryan e Alessandro . Durante questa difficile settimana in Qatar , hanno lavorato sodo e mantenuti intatti motivazione e professionalità. Con il loro aiuto , tutti i membri del Team CIP concentrati e sono riusciti a trovare una soluzione . Sono molto fieri della loro abnegazione , la loro coesione , e le loro competenze.

Inoltre , quando vedo i buoni risultati ottenuti dalla Mahindra team ufficiale , sono fiducioso nei nostri risultati futuri . Speriamo che presto , saremo più vicini ! "