22 Maggio 2013

Comunicato Stampa Gp Le Mans Francia

Comunicato Stampa Gp Le Mans Francia


Forte gara dello Scozzese

Lo scozzese, John McPhee ha chiaramente dimostrato oggi che è tornato nella lotta per i punti al mondiale Moto3. E' l
a prima volta in questa stagione che finisce in  gara davanti al suo compagno di squadra, Jack Miller.

La gara è stata data  asciutta, in condizioni difficili i piloti della classe Moto3 sono partiti molto tesi, viste come sono andate a finire le gare precedenti con degli "Stop and Go". Jack Miller è partito dalla seconda fila, ma sin da subito ha trovato problemi con la gomma posteriore, che gli scivolava in curva. In pochi giri è scalato di molte posizioni trovandosi a lottare con il proprio conpagno di squadra. Entrambi non hanno mollato la propria posizione sino alla fine.

John, invece, è partito da dietro, 19°, battagliando fino al  9° posto. Alla fine è andato appena passato i 11°
Un eccellente prestazione del giovane scozzese, che ha guidato per la prima volta su questa pista.

L'enorme potenziale di squadra, ha portato questa mattina nel warm up Jack Miller alla prima posizione, mentre John McPhee, al terzo posto.


Jack Miller (rider):

"Non sono molto contento del risultato. Può essere molto meglio. Ma tengo la testa alta e di mantenere alta la concentrazione per il Mugello.
Spero in qualche altra Developements motore. "

 

John McPhee (rider):

"La gara è stata abbastanza buona per me. Sono riuscito a guadagnare molti punti nei primi giri e mi sentivo agio sulla moto. Ho avuto un buon ritmo . Ho poi avuto alcuni momenti con un altro pilota e ho perso il mio ritmo" Masbou".
E 'stato bello ottenere più punti, ma penso che quello che posso esserci nella top10. "

 

Dirk Heidolf (Team Principal):

"Sono soddisfatto con John e Jack. Tuttavia, quando Jack sarebbe stato lì molto più a lungo. Egli ha dimostrato che può essere veloce nella top 5. La gomma posteriore non era buona. Quindi lui non poteva fare molto. John  ha dimostrato quello che può fare. Egli ancora parzialmente problemi di concentrazione. Ciò ostacola lui essere parzialmente ancora meglio. Ora su per la prossima gara al Mugello.)